Sil- la- be

Ma cosa è successo? ? Si è “rotto” il titolo? Ma no… Indovinate un po’ cosa ho preparato per i miei bimbi : un insieme di tessere- gioco per potersi esercitare (in maniera autonoma) a formare le parole. Si può giocare in coppia, in tre, in quattro…insomma…più si è e più ci si diverte…

“Vince” chi ne riesce a creare il maggior numero possibile. Ho preparato delle tessere singole che possono essere stampate e plastificate (per evitare che si rompano dopo 5 minuti!) ?

Se si fanno due copie è possibile utilizzarle come “domino”, quindi…libero sfogo alla fantasia! ? ? ?

Le potete scaricare qui sotto ⬇️

Ci vediamo presto con nuove idee ed attività!

Ascolto e comprensione

“Non ti buttare Larry”

Oggi abbiamo letto il libro “Non ti buttare Larry” (in realtà avevamo ascoltato la storia già ieri). Abbiamo discusso su chi fossero i lemming: topolini, marziani, esseri strani…Ma poi, strani, rispetto a cosa? 

Questi lemming sono tutti uguali, fanno le stesse cose, pensano le stesse cose, si somigliano tutti…

Uno di loro, però, è diverso (sì, ma rispetto a chi? Anche gli altri suoi amici sono ”diversi” rispetto a lui…). 

Un giorno, però, succede qualcosa di veramente strano e pericoloso che farà riflettere tutti i lemming sul loro modo di ragionare “tutto uguale”…

Alla fine anche i bimbi hanno capito che è più bello “essere Larry” e utilizzare la propria testa, perché in fondo…siamo tutti diversi e tutti speciali (e i colori non sono bellissimi perché hanno tante sfumature, mai uguali tra di loro?).